Home Ricette Menu Perché adottare la dieta mediterranea? 

Perché adottare la dieta mediterranea? 

181
0
CONDIVIDI
la dieta mediterranea: uno stile di vita per stare meglio

Sembrerebbe una domanda poco intelligente dopo tutto quello che abbiamo raccontato sui suoi aspetti benefici ma c’è un altro dato legato ad essa ed è il suo contributo alla longevità: pensate che il nostro Paese, in Europa, si colloca al primo posto tra quelli più longevi, ma anche a livello mondiale ci difendiamo molto bene, essendo al 14° posto, davanti a Francia, Uk, Germania, Grecia e Spagna (http://www.ricordidivita.it/articoli-vari/classifica-dei-224-paesi-piu-longevi-al-mondo).

Recentemente studi scientifici hanno dimostrato che chi segue questo regime alimentare ha maggiori probabilità di allungare la propria vita rispetto a chi non la segue. Ciò avviene grazie all’azione antiossidante degli alimenti che la compongono.

 

In conclusione, se fa bene, se è piacevole perché non è basata su rinunce particolari e, in più, allunga la vita e previene alcune malattie, allora tutti dovrebbero adottarla o la stanno già adottando, specie noi italiani che siamo i più longevi del Vecchio Continente. Eppure non è così. Dati recenti ci dicono che quasi la metà degli italiani non segue questa dieta con tutte le conseguenze negative che sappiamo.

Una delle cause di ciò è sicuramente da ricercarsi nella vita frenetica che conduciamo e i suoi ritmi forsennati, che ci priva sempre più di tempo che potrebbe essere dedicato alla cura di noi stessi; ma anche di modelli culinari esotici che via via si sono affermati nel nostro Paese e non solo, come il kebab o il sushi.

Questa constatazione ci rende ancora più colpevoli, come italiani, in quanto siamo circondati da migliaia di prodotti di altissima qualità ma finiamo per considerarli un lusso o qualcosa per occasioni speciali. Così come dovremmo essere educati al bello, allo stesso modo bisognerebbe essere educati al buono.

 

Pensiamoci, quindi, quando ci sediamo a tavola, che abbiamo una grande risorsa a portata di mano per stare meglio e vivere di più. Il nostro organismo ce ne sarà grato.

CONDIVIDI
Articolo PrecedentePrimi studi sulla dieta mediterranea 
Prossimo ArticoloIl più internazionale dei vini italiani di successo: il Prosecco
Francesco Coccia

Sono Francesco Coccia e ormai, sulla soglia dei 50 anni, il cosiddetto “giro di boa”, finalmente posso dire di aver dato sfogo alla mia passione. Di cosa si tratta? Beh, potreste dire che è alquanto semplice intuire che mi piaccia il buon mangiare ed il buon bere, ma non è solo questo. Quello che amo di un buon piatto o di un buon vino è, oltre alla qualità ed al sapore, la sua storia. Da dove proviene, chi ne è stato l’artefice, qual è la tradizione a cui è legato così come il territorio che ne rappresenta la sua culla. Mi piace andare a ritroso alla ricerca delle radici più profonde. Se volete, è un po’ come conoscere e scoprire la storia di una persona, per certi versi.

Leggi di più su di me >

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here